Si è concluso ieri il primo hackathon del Tour nazionale di Coding Girls, il programma promosso da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata americana in Italia, in collaborazione con Microsoft, che ha l’ambizioso intento di avvicinare le donne ai settori scientifici.

 

La maratona informatica, svoltasi nel suggestivo scenario del Politecnico di Milano, è stata guidata e animata dall’americana Emily Thomforde, Code Educator and Science Technology Engineering Art and Mathematics (STEAM) Specialist, che per il terzo anno consecutivo torna in Italia ad allenare centinaia di giovani ragazze.

 

Differenti e creative combinazioni di blocchi di codice sono state le armi utilizzate dalle studentesse degli Istituti d’Istruzione superiore Caterina da Siena, Feltrinelli e Schiaparelli-Gramsci della città di Milano in una sfida tutta al femminile.

 

A dare il via all’evento è stato Francesco Bruschi, docente di Sistemi di elaborazione delle Informazioni, che ha portato i saluti di benvenuto del Politecnico di Milano, e Franscesca Del Duca, responsabile grandi eventi presso la Fondazione Mondo Digitale.

 

Dopo ore di programmazione, i team vincitori sono stati premiati da Barbara Cominelli (Direttrice Marketing and Operations di Microsoft Italia) e Chiara Daneo (Assessorato Comune di Milano trasformazione digitale).

 

Ecco i team vincitori

 

1° team classificato: Narkotek

  • Michelina Triglione, 16 anni, IIS Feltrinelli
  • Leonardo Xu, 16 anni, IIS Feltrinelli
  • Davide Cardamuro, 17 anni, IIS Feltrinelli

Il progetto: Storia di un alieno, che tanto “alieno non è”. Accendendo una luce, infatti, il protagonista della storia si accorge di trovarsi in un pianeta pieno di altrettanti alieni, verdi come lui.

 

2° team classificato: Fashion Tech

  • Yali Xv, 17 anni, IIS Caterina da Siena
  • Sara Aziz, 17 anni, IIS Caterina da Siena
  • Altea Oppizio, 16 anni, IIS Caterina da Siena
  • Romchel Fuentes, 17 anni, IIS Caterina da Siena

Il progetto: Storia di un soggetto di fantasia che vaga tra diversi mondi, sempre vuoti e privi di vita. Il viaggio si conclude quando il protagonista si imbatte in un mondo in cui incontra una famiglia, ben disposta ad accoglierlo.

 

3° team classificato: HDMI

  • Alessia Lotta, 17 anni, IIS Feltrinelli
  • Martina Colombo, 17 anni, IIS Feltrinelli
  • Jolanda Chiera, 17 anni, IIS Feltrinelli
  • Gabriele Sommella, 17 anni, IIS Feltrinelli

Il progetto: Gioco a quiz costruito sulla falsa riga di un escape room. Il protagonista è stato rapito e per riportarlo a casa è necessario rispondere correttamente a una serie di domande che permettono di aprire altrettante porte. Oltrepassando quest’ultime il protagonista potrà finalmente essere liberato.