Main Menu

Innovazione didattica

Flipper

Innovazione didattica

Innovazione didattica

Investiamo in scuola e formazione, valorizzando il ruolo dei docenti come agenti del cambiamento. Creiamo percorsi didattici che fanno leva sull’uso di soluzioni digitali per trasformare l’apprendimento delle discipline curriculari in un’esperienza coinvolgente.

Intendiamo creare percorsi didattici che facciano leva sull’uso di soluzioni digitali per trasformare l’apprendimento delle discipline in un’esperienza coinvolgente e trasformativa, in grado di sollecitare quelle conoscenze, competenze e valori centrali nel modello educativo che FMD porta avanti da sempre.

Potenziamento dell’offerta formativa, miglioramento delle competenze del corpo docenti e rafforzamento delle infrastrutture e degli strumenti tecnologici per la didattica. Tre azioni della Missione 4 del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza che da sole valgono un investimento di oltre 19 miliardi di euro. Tra le prime riforme approvate, che entreranno in vigore a decorrere dall’anno scolastico 2023-2024, una formazione obbligatoria per docenti di ogni ordine e grado sulle digital skills e sull’uso critico e responsabile degli strumenti digitali.

In linea con le direttive del Ministero dell’Istruzione nell'ambito delle azioni del PNRR, la FMD propone un’offerta formativa su misura per docenti di ogni ordine e grado che vogliono non solo aggiornare le proprie competenze STEAM, ma anche contribuire attivamente all’innovatività e multidisciplinarietà dei percorsi educativi proposti in aula e guidare il processo di innovazione e transizione digitale all’interno della propria scuola.

Gli interventi si basano su alcuni pilastri fondamentali:

  • la costruzione di un ecosistema formativo aperto per favorire lo sviluppo di "contesti facilitanti" e la nascita di Patti di comunità in grado di agevolare processi di innovazione incrementale e motivare l’intera comunità educante.
  • la capacità di mettere in atto azioni sostenibili e di costruire interventi a partire dalle risorse esistenti delle scuole, con piccoli investimenti. Il tutto si traduce nel supporto alla costruzione di progetti incentrati sulle priorità educative internazionali e nazionali, attraverso il learning design, l’implementazione di buone pratiche, la definizione di flussi di lavoro, la mobilitazione di competenze utili, l’avvio di community operative, il monitoraggio e la real-time evaluation.
  • la creazione di soluzioni replicabili che possano essere adattate a diversi contesti, perché progettate in modalità agile e flessibile. La FMD accompagna le scuole nella realizzazione di ambienti attrezzati, le Palestre dell’Innovazione, che si aprono a nuove configurazioni secondo le necessità e vocazioni della scuola e a possibili sinergie locali.
  • la centralità dell’effetto moltiplicatore e della metodologia peer to peer, con docenti ambassador che formano i loro colleghi e mettono strumenti, approcci e attività didattiche a disposizione dell’intera comunità scolastica secondo i valori della condivisione aperta.

Ogni proposta formativa è confezionata a partire dal Modello di Educazione per la vita che integra l'apprendimento delle conoscenze disciplinari con le competenze digitali, le competenze per la vita e i valori per una cittadinanza responsabile. Un programma integrato di ricerca-azione, sviluppo e implementazione (ARD&I) ci consente di affiancare all’implementazione delle attività anche lo sviluppo di piattaforme, strumenti, risorse e oggetti di conoscenza: da strumenti di apprendimento personali e collettivi (Personal Ecosystem Canvas) ad ambienti digitali fisici e virtuali, fino a Mooc, curriculum mapping, videopillole, metodologie attive e prodotti a codice aperto realizzati da docenti per altri docenti e disponibili sulla piattaforma online della FMD Academy.

I diversi livelli di coinvolgimento della scuola e di competenze sviluppate dai docenti (sperimentatore, ideatore, innovatore, pioniere) vengono riconosciuti attraverso un sistema di open badge ispirato al modello di Educazione per la Vita e allineato agli standard europei del DigCompEdu. Gli open badge per i docenti riconoscono l’impegno attivo degli insegnanti nell’ideare, realizzare e condividere iniziative concrete di innovazione didattica, civica e digitale.

Le esperienze e i progetti di innovazione didattica

Latest News