Main Menu

Lavori del futuro

ricerca
Fondazione Mondo Digitale

Lavori del futuro

Lavori del futuro

Nel 2021, quasi il 71% delle imprese ha dichiarato di avere investito in soluzioni e tecnologie digitali, in risposta alla situazione di stallo dovuta alla pandemia. Il settore delle public utilities (energia, gas, acqua, ambiente) evidenzia il valore più elevato (82,3%), seguito dal comparto industriale (71,2%) e da quello dei servizi (70,6%). Nel 2021 aumenta, tuttavia, la percentuale di imprese che dichiara di avere difficoltà nel trovare figure professionali con le competenze digitali richieste, addirittura pari al 37,8% del totale delle entrate programmate. Le maggiori difficoltà riguardano il settore “servizi informatici e delle telecomunicazioni” nel quale più di due imprese su tre (68,1) segnala problemi nel reperire i profili desiderati. [Unioncamere - ANPAL, Sistema Informativo Excelsior, 2021]. Affinché gli investimenti nella trasformazione digitale delle aziende si traducano in un reale beneficio per le imprese stesse e il Paese, diventano prioritari interventi educativi sistemici per il potenziamento del capitale umano.

È per ridurre lo scollamento con il mercato del lavoro, allineare i curricola scolastici alle richieste di competenze delle aziende e appassionare i giovani alla ricerca scientifica e all’imprenditoria che la Fondazione Mondo Digitale promuove laboratori e academy professionalizzanti in partnership con grandi aziende ICT per sostenere lo sviluppo di competenze tecnologiche abilitanti e accompagnare gli studenti alla scoperta di nuovi profili e opportunità del mercato 4.0. Dai percorsi PCTO per la prototipazione di prodotti/servizi innovativi a programmi di educazione all’autoimprenditorialità e innovazione sociale, fino alle sessioni di orientamento in collaborazione con i principali atenei italiani.

Con il progetto Roll Cloud, in collaborazione con Google Cloud, Intesa Sanpaolo e Noovle, gli studenti si confrontano con i dipendenti aziendali per conoscere nuove tipologie di occupazione legate alla digitalizzazione e in particolare ai mestieri della nuvola in rapida espansione. Con Ambizione Italia per il Lavoro al fianco di Microsoft l’attenzione è ai principali ambiti di applicazione dell’intelligenza artificiale, mentre attraverso il programma “Code&Frame for self empowerment) con Eni la simulazione di un’accelerazione di impresa in fase di start-up coinvolge i ragazzi sul tema della transizione energetica e della sostenibilità ambientale.

Tra i principali progetti di avvicinamento alle professioni del futuro:

  • Ambizione Italia – Alleanza per la cybersecurity con Microsoft (in corso)
  • Ambizione Italia per il lavoro con Microsoft Italia (in corso)
  • BYOC- Build Your Own Cloud con Acer (2018)
  • CO.ME.SE con Eni (in corso)
  • Code Your Future con Microsoft (2016)
  • Collezione di classe (2020)
  • Crack the Code con Microsoft (2017-18)
  • eSkills4Change con Microsoft (2017-2018)
  • Future Recoded con Microsoft (2016-2017)
  • Growing Tour (2021-2022)
  • Health for You (2021-2022)
  • Holomakers (2019-2020)
  • IoT alla Palestra dell’Innovazione con Cisco (2016)
  • Make: Learn: Share: Europe (2015-2018)
  • Path to a Job (2015-2018)
  • Projecting the future con E (2017-2018)
  • RealD Educational Campaign (2016)
  • Roll Cloud con Google, Intesa Sanpaolo, Noovle (in corso)
  • Scouting the Future con Lazio Innova (2020-2021)
  • TeCom con Lazio Innova (in corso)
  • Vivere digitale con Free Formers e Facebook (2019)