Main Menu

Solidarietà

integrazione dei migranti - progetto Welcome

Solidarietà

Solidarietà

La solidarietà è tra gli ingredienti fondanti il modello di Educazione per la vita elaborato dal direttore scientifico, Alfonso Molina, a partire dal quale prendono vita tutti i programmi della Fondazione Mondo Digitale. Certamente uno tra i principali valori per una cittadinanza responsabile che insieme alle conoscenze curricolari, le competenze trasversali e le hard skills concorre all’educazione e alla formazione di una persona, lungo tutto l’arco della vita.

Dall’esperienza del programma “Nonni su Internet” è nata la Rete dei Volontari della conoscenza e il relativo concorso, volto a riconoscere il valore delle migliori esperienze nelle attività di volontariato digitale per la terza età nelle scuole o presso i luoghi di incontro degli anziani. Ad oggi l’area della solidarietà è diventata un asse di intervento trasversale a tutte le iniziative della Fondazione Mondo Digitale: gli studenti, in versione I-tutor non sono solo al fianco degli anziani, ma anche dei migranti per accelerare il processo di alfabetizzazione funzionale e inclusione sociale. Gli esperti delle aziende mettono tempo e competenze a disposizione dei giovani e dei lavoratori più fragili in cerca di riqualificazione: è il caso ad esempio della Give Campaign di Microsoft o delle sessioni di mentoring offerte da Google Cloud, Intesa Sanpaolo e Noovle agli studenti del progetto Roll Cloud. E ancora, la solidarietà dei giovani del programma Insieme si Riparte, in prima linea per promuovere l’accesso ai nuovi servizi sanitari da parte di tutti i cittadini e migliorare le competenze digitali delle fasce di popolazione a rischio di esclusione.

E la Rete di chi decide di investire nello scambio gratuito di conoscenze, promuovendo stili di vita attivi, opportunità di lavoro e partecipazione sociale cresce sempre di più…  sono oltre 40.000 i volontari della conoscenza che fino ad oggi si sono messi in gioco, provenienti da 19 regioni d’Italia e 11 paesi europei.