Main Menu

La risorsa del Parco archeologico

Pcto del Carlo Urbani di Ostia
Fondazione Mondo Digitale

La risorsa del Parco archeologico

La risorsa del Parco archeologico

Come funziona il tour virtuale? Lo spiegano gli studenti del Carlo Urbani di Ostia

"Siamo contenti di vedere finalmente i ragazzi nell'area archeologica. Questo dimostra quanto l’'innovazione digitale, l'uso della tecnologia applicata alla valorizzazione del nostro patrimonio artistico, ci aiuti a raggiungere più facilmente il territorio". Dario Daffara, funzionario archeologo presso il Parco Archeologico di Ostia Antica, esprime piena soddisfazione per i primi risultati raggiunti da Smart & Heart Rome. "Il parco archeologico ha bisogno di persone, di visitatori per poter trasmettere valori, raccontare di storia e cultura. Il parco, oltre ad essere una risorsa dal punto di vista sociale e economico, può essere anche una opportunità. Le professioni legate ai beni culturali sono moltissime".

"Creando connessioni e sinergie tra studenti, studentesse, dirigenti, insegnanti, Municipio X e cittadini, Smart & Heart Rome ci aiuta a trasformare la scuola in un hub per la comunità educante del territorio", spiega Giovanni  Zannola, consigliere dell'Assemblea capitolina. "Con la Palestra dell'Innovazione possiamo sfruttare l’innovazione tecnologica come motore per uno sviluppo giusto ed equo, ridurre le diseguaglianze nei territori più complessi della città e accompagnare giovani e cittadini allo sviluppo di competenze digitali e trasversali utili ad affrontare le nuove sfide che impone il nostro tempo".

Condividiamo alcune immagini dell'inaugurazione della Palestra dell’Innovazione dedicata alla sfida della sostenibilità presso l’IIS Carlo Urbani di Ostia (7 giugno 2022) e mostriamo come funziona il tour virtuale "gamificato" del Parco Archeologico di Ostia Antica, fruibile con app e cardboard su smartphone.

Il tour, realizzato grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre e il Parco Archeologico di Ostia Antica, è un vero e proprio progetto di recupero, valorizzazione e fruizione sostenibile, oltre il tempo e lo spazio, del patrimonio artistico e culturale del territorio.

Il virtual tour è stato sviluppato dagli studenti guidati dalla formatrice Lara Forgione, modellatrice e animatrice 3D, in un Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (Pcto) che ha coinvolto una classe terza in 33 ore di lavoro comune.

Hanno collaborato: Alfonso Molina, direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale, Franco Milicchio, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi Roma Tre, Federico Di Giacomo, ricercatore Inaf, e Dario Daffara, funzionario archeologico del Parco Ostia Antica.

 

Per partecipare al tour virtuale

Occorre scaricare e installare il file VT_OstiaAntica.apk sullo smartphone, attivando la funzione "sblocco sviluppatore" attiva sul device Android. La scuola sta lavorando a nuove versioni, per dispositivi con sistema operativo iOS. (App Store) e per computer.


Lara Forgione, modellatrice e animatrice 3D

Other news that might interest you