Main Menu

Inclusione digitale

Inclusione digitale

Inclusione digitale

Inclusione digitale

Nell’edizione 2022 dell’Indice di Digitalizzazione dell’economia e della società (DESI) l’Italia si colloca al 18° posto fra i 27 Stati membri dell’UE e al 25° per quanto riguarda lo sviluppo del capitale umano. Ad oggi oltre la metà dei cittadini italiani (54%) non dispone neppure di competenze digitali di base.

Il Paese ha una quota molto scarsa di laureati ICT: solo l'1,4% dei laureati italiani sceglie infatti discipline in questo ambito, il numero più basso in UE. Nel mercato del lavoro, la percentuale di specialisti ICT rappresenta il 3,8% dell'occupazione totale, ancora una volta sotto la media europea (4,5%). Benché solo il 40% degli utenti di internet in Italia faccia ricorso ai servizi pubblici digitali (rispetto a una media UE del 65%), tale indicatore ha registrato comunque una crescita considerevole negli ultimi due anni (30% nel 2019 e 36% nel 2020).

In linea con la Strategia nazionale per le Competenze digitali, la Fondazione Mondo Digitale promuove attività trasversali per 1) la riqualificazione della forza lavoro attiva, per garantire competenze digitali adeguate sia nel settore privato che pubblico 2) lo sviluppo di competenze specialistiche, per creare nuove possibilità di occupazione legate alle tecnologie emergenti 3) la crescita del capitale umano attraverso l’incremento di competenze digitali di base dei cittadini necessarie a esercitare i diritti di cittadinanza e la partecipazione attiva alla vita del Paese.

Il progetto “Job Digital Lab” in collaborazione con ING aiuta i lavoratori a ricollocarsi nel mondo del lavoro attraverso percorsi online di reskilling e upskilling configurabili sui bisogni formativi di ciascuno.  Con il programma “Ambizione Italia per il lavoro” al fianco di Microsoft anche i Neet vengono coinvolti in academy professionalizzanti sui mestieri del futuro. La collaborazione con la Asl di Taranto e il Comune di Genova, nell’ambito della “Scuola di Internet per tutti” di Tim, ha offerto ai cittadini un servizio di accompagnamento all’uso dei servizi di e-gov e della sanità online, con particolare attenzione al Fascicolo sanitario elettronico e al Fascicolo digitale del cittadino.

I progetti e le esperienze di inclusione digitale:

  • Ambizione Italia per il lavoro con Microsoft (in corso)
  • Job Digital Lab con ING Italia (in corso)
  • Le competenze per ripartire con Linkedin (in corso)
  • Ambizione Italia. Digital Skill Initiative con Microsoft (2021-2022)
  • Digital Restart con i COL con Roma Capitale (2021)
  • Scuola di internet per tutti con Tim (2020-2021)
  • A Key Access to the EU Rights – EUReKA (2020-2021)
  • Atelier ABC (2020)
  • Phyrtual Factory (2016-2017)
  • L'Officina dei nuovi lavori con Google.org (2015-2016)
  • Meet no Neet con Microsoft (2015)

La Fondazione Mondo Digitale è tra le prime organizzazioni della società civile ad aderire al Manifesto della Repubblica Digitale e a partecipare attivamente alla Coalizione nazionale nell’ambito della Strategia “Italia 25” per le Competenze digitali.

 

Latest News